Ti sei abbonato con successo a Storie di quasi natale
Grande! Successivamente, completa il checkout per l'accesso completo a Storie di quasi natale
Ben tornato! Hai effettuato l'accesso correttamente.
Successo! Il tuo account è completamente attivato, ora hai accesso a tutti i contenuti.
Successo! Le tue informazioni di fatturazione sono state aggiornate.
Aggiornamento delle informazioni di fatturazione non riuscito.

Nicolas, il “generale” delle stampanti 3D

Nicolas, il “generale” delle stampanti 3D

Nel suo laboratorio realizza gratuitamente visiere per medici e infermieri degli ospedali

Nicolas North, 27 anni, gestisce un laboratorio di stampa 3D nel quartiere Casoretto e dal primo lockdown realizza gratuitamente visiere per medici e infermieri degli ospedali. Riceve messaggi di questo tipo: “Le chiedo, senza nessun obbligo, se fosse ancora disponibile a fornire visiere. Noi infermieri e oss abbiamo acquistato visiere on line ma già diverse si sono rotte o rovinate. Grazie infinite”. Insieme al socio Cristopher Costa ha creato una rete di cui fanno parte altri laboratori e famiglie milanesi disponibili a stampare in casa o ad assemblare i vari pezzi. Ogni giorno rinnova questa catena della solidarietà e le sue stampanti non si fermano neanche a Natale. A essere stampata è la parte rigida, la scocca, che si apre a scatto, alla quale viene poi applicato un foglio in plastica. “Dal primo lockdown a oggi ne abbiamo distribuite 1.700, oltre a un migliaio di fascette per mascherine, che evitano la pressione degli elastici sulle orecchie. Abbiamo anche stampato valvole per i respiratori e siamo riusciti a consegnare tutto gratuitamente agli ospedali grazie a sponsor e a donazioni di privati”. Per contattarlo basta scrivergli sulla pagina Facebook Tillverka 3D.

video